Raise3D N2 Plus Dual (fuori produzione)

Raise3D N2 Plus Dual (fuori produzione)

3.599,00 IVA esclusa

Le macchine Raise3D vengono utilizzate in un’ampia varietà di settori, dalla prototipazione alla produzione, dalla medicina all’architettura, dalla formazione alla creazione di oggetti di scena. Con una crescita del 400% anno dopo anno, Raise3D sta diventando una delle aziende nel mondo della stampa 3D a più rapida espansione.

Il loro punto maggiormente caratterizzante è certamente l’eccezionale volume di stampa unito tuttavia ad una elevata risoluzione, pari a soli 10 micron sull’asse Z!

Dotato di un enorme volume di costruzione da 30 x 30 x 60 cm e con una vastissima gamma di materiali compatibili grazie alla costruzione completamente chiusa, la Raise3D N2 plus è la stampante 3D ideale per un’ampia varietà di utenti e può creare modelli e parti di livello ingegneristico, anche di grandi dimensioni.

Solo chi acquista una Raise3D da 3D Digital Dream avrà in dotazione il manuale d’uso di 16 pagine completamente tradotto in italiano dal nostro staff!

Per informazioni sull’acquisto telefonaci allo 06/88643413, 335/5631838 oppure scrivici a info@3ddigitaldream.it.

In dimostrazione permanente presso il nostro show-room a Roma in Piazza Bortolo Belotti 5/6.

Categoria: Tag:

Descrizione

Le macchine Raise3D vengono utilizzate in un’ampia varietà di settori, dalla prototipazione alla produzione, dalla medicina all’architettura, dalla formazione alla creazione di oggetti di scena.

Nella prova a confronto dello scorso anno tra stampanti 3D (“Shootout 2017”) pubblicata da Make Magazine, la N2 Plus vinse il premio come “Best Overall Runner 2017” con queste parole: “It’s big, I mean really big! The built in tablet, Wi-Fi connectivity, and ability to print files stored directly on the machine makes using the machine super easy” (“La N2 Plus è grande, realmente grande! Il tablet incorporato, la connettività wi-fi e l’abilità di stampare file direttamente immagazzinati nella macchina  rendono l’uso della stampante 3D estremamente semplice”).

Il punto maggiormente caratterizzante delle Raise3D è certamente il grande volume di stampa (30x30x30 cm per la N2 e addirittura 30x30x60 cm per la N2 plus) unito tuttavia ad una elevissima risoluzione, pari a soli 10 micron!

La categoria alla quale appartiene la Raise3D N2 è quella delle stampanti 3D progettate per i professionisti ed aziende alla ricerca di facilità d’uso, altissimo livello costruttivo, prestazioni di alta qualità, affidabilità e naturalmente la capacità di stampare in un sol colpo oggetti alti fino a ben 60 centimetri. E’ una macchina quindi pensata e costruita per lavorare senza interruzioni 24/7 e quindi per rendere semplice la manutenzione e comunque mantenerla al minimo.

La N2 Plus utilizza un hotend duale, in grado di gestire indipendentemente 2 temperature separate e quindi sia di usare due colori diversi con lo stesso materiale oppure due materiali diversi (ad esempio uno solubile per i supporti di oggetti complessi), ed è realizzato interamente in metallo (in attesa di brevetto), che consente di stampare la maggior parte dei filamenti di stampa 3D, inclusi ma non limitati a PLA, ABS, PC, PETG e HIPS.

 

La struttura è completamente in alluminio ed è completamente chiusa da pannelli in acrilico trasparente (rimovibili) così da poter stampare in sicurezza anche i materiali più complessi e poter controllare visivamente il procedere della stampa.

La doppia vite a ricircolo di sfere di alta precisione certamente concorre all’ottenimento delle stampe di grande qualità da parte di entrambe le Raise3D. La piattaforma di stampa è pre-calibrata in fabbrica e quindi non ha bisogno di livellamento: il piatto (in vetro borosilicato) può arrivare ad una temperatura massima di 110 °C che uniti ai 300 °C degli estrusori permettono l’utilizzo di praticamente qualsiasi materiale.

 

È possibile monitorare il processo di stampa e controllare la stampante attraverso il touchscreen a colori. L’N2 vanta inoltre un’ottima connettività, essendo accessibile tramite WIFI, LAN, USB e scheda SD.

La scheda computer interna con processore ARM Quad-core da 1 GHz permette non solo di controllare da remoto la stampante, ma anche di stampare un file immagazzinato nella macchina ed anche di effettuare miglioramenti nel corso del tempo.

Grazie al sistema di batterie tampone incorporato, la stampante può riprendere tranquillamente la stampa 3D dopo che l’alimentazione è stata interrotta!

Ideamaker

Insieme con la macchina viene fornito lo slicer Ideamaker realizzato dalla stessa Raise3D per rendere semplice l’uso della macchina anche a chi è alle prime armi, anche se naturalmente è possibile utilizzare altri programmi (come ad esempio Simplify 3D).

Ideamaker usa un potente motore di slicing a 64 bit ed è pensato per gestire grandi oggetti con facilità; inoltre ha la possibilità di riparare automaticamente alcuni tipi di errori dei modelli 3D e di dividere un grande modello in pezzi più piccoli.

Ideamaker può inoltre gestire direttamente da remoto le stampanti, sfruttando così al massimo la connettività ethernet e wi-fi delle stampanti della serie N.

Video: disimballaggio e messa a punto della serie N

Caratteristiche tecniche
Tecnologia di stampa: filamento fuso

Precisione X-Y = 0,0125 mm/Z =0,00125
Risoluzione layers: 0,01 – 0,25 mm

Volume di stampa: 30 x 30 x 60 cm
Estrusori: 2
Diametro filamento: 1,75 mm
Foro ugello: 0,4 mm
Temperatura del piatto riscaldato: massima 110 °C
Temperatura dell’estrusore: 170 – 300 °C
Velocità di stampa: 10-150 mm/s
Tipi di filamento: praticamente tutti

Porte: SD, USB, Ethernet
Touchscreen: full color 7″ 1024×768 pixel
Potenza assorbita: 600 W

Dimensioni: 72 x 73 x 125 cm
Peso: 48,5 kg (con imballo 65 kg)